• Ingresso delle truppe alleate a Città di Castello, 22 luglio 1944
  • Primo raduno degli ex perseguitati politici della provincia di Perugia (1945). Fra gli ospiti, il terzo da sinistra nella fila in alto è l'avv. Mario Berlinguer, padre di Enrico, ex deputato aventiniano allora fra i massimi responsabili dell'Alto commissa
  • Partigiani della “S. Faustino Proletaria d'urto” in marcia
  • Partigiani jugoslavi della “Gramsci” a Norcia nel giugno 1944
  • 11.	Comando del battaglione “Tito” della brigata “Gramsci”. Al centro Svetozar Laković “Toso”
  • Partigiani della “S. Faustino Proletaria d'urto”

Loreti Luigi

Nasce a Spoleto (Pg) il 13 febbraio 1889. Fabbro. Socialista. Nel 1908 si iscrive al Psi, aderendo al locale circolo «A. Costa». Vigilato dalla polizia, nel 1914 risulta essere portabandiera del suddetto circolo. Dopo l’avvento al potere del fascismo abbandona la politica e si dedica esclusivamente al lavoro e alla sua famiglia, tanto da essere cancellato dal novero dei sovversivi. Muore a Spoleto il 21 febbraio 1975.
 

Paolo Raspadori


Fonti e bibl.: Acs, Cpc, ad nomen; Asp, Questura, Radiati, b. 47, fasc. 35; Comune di Spoleto, Ufficio dello stato civile, scheda anagrafica ad nomen.



bk
organizzazioni
formazione
luogo
orientamento